Real Madrid-Juventus, l’ex arbitro Chiesa: “Vi dico la mia sul rigore. Chiellini rischia…”

Real Madrid-Juventus, l’ex arbitro Chiesa: “Vi dico la mia sul rigore. Chiellini rischia…”

Le parole dell’ex arbitro, Massimo Chiesa, dopo il match del Bernabeu: “Oliver privo di personalità. Rosso a Buffon assurdo”

di Mediagol92

Anche a distanza di cinque giorni, l’eliminazione dalla Champions League della Juventus continua a far parlare.

Una “remuntada” prima sognata e poi sfiorata per la squadra di Massimiliano Allegri, che dopo un match quasi perfetto, ha visto dissolversi nel nulla la possibilità di accedere alla semifinale a causa di un rigore assegnato al Real Madrid dal tecnico di gara Michael Oliver poco prima del triplice fischio.

Chi è tornato sulle polemiche scaturite dopo la scelta del direttore di gara di concedere il penalty, a cui è seguita l’espulsione di Gianluigi Buffon per proteste, è stato l’ex arbitro Massimo Chiesa: “Una prestazione priva di personalità, con evidenti deficienze e limiti gestionali, mi riferisco ai gialli in particolare. Il rosso a Buffon è assurdo anche dato il momento. Il rigore per me era fischiabile, direi che senza l’intervento di Benatia, Lucas Vazquez avrebbe avuto una chiara occasione da gol. Se devo considerare il momento –  92.30 – secondo me ha sbagliato”, sono state le sue parole.

Sulle conseguenze a livello disciplinare dopo le dichiarazioni rilasciate da Buffon e Giorgio Chiellini del post-partita, Chiesa, ai microfoni di ‘TuttoJuve’, ha detto la sua: “Più di Buffon credo rischi Chiellini per i gesti e le parole. Sergio Ramos invece non avrebbe potuto essere in campo e questo è un altro errore dell’arbitro”, ha concluso.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy