Pulvirenti: “Prima battiamo Juve, poi ci salviamo”

Pulvirenti: “Prima battiamo Juve, poi ci salviamo”

Intervistato da ‘Tuttosport’, il presidente del Catania, Antonino Pulvirenti, ha parlato del match interno contro la Juventus capolista non celando la speranza di battere i bianconeri per rilanciarsi.

Commenta per primo!

Intervistato da ‘Tuttosport’, il presidente del Catania, Antonino Pulvirenti, ha parlato del match interno contro la Juventus capolista non celando la speranza di battere i bianconeri per rilanciarsi nella corsa salvezza. “La Juve è una squadra fortissima, domina il campionato da 3 anni e praticamente non ha punti deboli. Juve stanca e con tante defezioni? L’ottimismo arriva dalla consapevolezza che il nostro è un buon gruppo. Mentre non credo a una Juve stanca o indebolita dalle assenze: Conte dispone di una rosa tale da garantire sempre l’impiego di un’ottima squadra. Se credo nella salvezza? Non nascondo i problemi, ma sono convinto che una vittoria darebbe quella fiducia che ora manca e che permette di ripartire. Siamo ultimi, ma non lontani dalle squadre che ora sarebbero salve. Che accoglienza sarà riservata ai bianconeri? Ottima. In ogni ambito la polemica ci può stare, ma poi va anche spenta. Andremo a pranzo assieme? In Italia non siamo maturi per questo. Nelle ore che precedono la gara c’è tensione: quando vedo arrivare i bianconeri mi viene naturale guardarli in cagnesco“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy