Paolo Rossi: “Dybala è il mio attaccante preferito. Non ha ancora segnato? È una cosa passeggera”

Le dichiarazioni dell’ex bomber della Juventus: “Dybala mi sembra anche un bravo ragazzo, un buon esempio”.

Commenta per primo!

Sei partite giocate, fra campionato e Champions League, e zero gol.

Paulo Dybala non trova la via della rete da ben 627 minuti. Di questo, e di altro ancora, ha parlato Paolo Rossi ai microfoni del ‘Corriere della Sera’.

“Il mio attaccante preferito è Dybala. È fresco, spontaneo, corretto in campo, bello da vedere. Mi sembra anche un bravo ragazzo, un buon esempio. Non ha ancora segnato e rischia un’involuzione? No, penso sia una cosa passeggera – ha dichiarato Rossi -. Ha grande classe e quella non va mai in crisi. I gol sono tutti decisivi, ma quelli di Icardi di queste ultime due giornate hanno un peso particolare per la risalita dell’Inter”.

SU HIGUAIN – “Se è giusto che Higuain si adegui al turnover con Mandzukic? Credo che Allegri stia cercando certi equilibri, per non stravolgere una squadra che ha già vinto tanto. Ha gestito bene anche Pogba, Morata e Dybala. Higuain non è un ragazzino, ma all’inizio doveva anche entrare in condizione. Icardi è davvero più forte di Higuain? No, non penso che lo sia. Deve dimostrare ancora di avere la continuità giusta. Icardi è molto forte, ma cominci intanto a fare tutti i gol che ha fatto Higuain in questi anni”, ha concluso l’ex bomber della Juventus.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy