Moggi: “Perdono? No, io devo essere elogiato”

Moggi: “Perdono? No, io devo essere elogiato”

Dopo le dichiarazioni di ieri del presidente della Juventus Andrea Agnelli, che “perdonava” Luciano Moggi, è arrivata puntuale la risposta dell’ex Ad dei bianconeri, che torna a parlare dei.

Commenta per primo!

Dopo le dichiarazioni di ieri del presidente della Juventus Andrea Agnelli, che “perdonava” Luciano Moggi, è arrivata puntuale la risposta dell’ex Ad dei bianconeri, che torna a parlare dei temi di Calciopoli. “Ringrazio Andrea Agnelli, ma di perdono non ne ho bisogno. Semmai un elogio per quello che ho fatto – le parole di Moggi -. Mi spiace che i giornali abbiano riportato soltanto le parole sul perdono di Andrea Agnelli, che ringrazio per avere detto che sono una parte importante della storia della Juventus. Dai processi è emerso che c’erano venti squadre che si comportavano tutte nello stesso modo: ieri sera il presidente Agnelli lo ha giustamente fatto notare, ma i giornali si sono limitati a parlare del perdono”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy