Miccoli: “Juve mi mandò via. Oggi tifo Benfica”

Miccoli: “Juve mi mandò via. Oggi tifo Benfica”

Intervistato dal Corriere dello Sport l’ex attaccante di Palermo, Juventus e Benfica, e attualmente al Lecce, Fabrizio Miccoli, ha parlato della sfida di questa sera tra le sue due ex squadre Juve e.

Commenta per primo!

Intervistato dal Corriere dello Sport l’ex attaccante di Palermo, Juventus e Benfica, e attualmente al Lecce, Fabrizio Miccoli, ha parlato della sfida di questa sera tra le sue due ex squadre Juve e Benfica, incontro valido per la semifinale d’andata di Europa League. “Sono molto legato a Lisbona e al Benfica: ricordo volentieri quell’esperienza. Ho giocato la Champions League, segnando diversi gol, e vinto una Supercoppa. Instaurai sin dal primo momento un bellissimo rapporto con i tifosi. Della Juve non ho gli stessi ricordi. La Juve mi ha mandato via, il Benfica mi ha preso: facile capire dove sta il cuore. Stasera tiferò Benfica. Sono sempre stato sincero e nemmeno stavolta ho problemi a dire quello che penso: non ci fosse stato il Benfica, nonostante i tifosi bianconeri mi odino, avrei tifato Juve perché è una squadra italiana, la più forte. Il Benfica, però, è speciale”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy