Mercato: dall’America sicuri, dopo Pirlo anche Buffon vicino a un club di New York. In serata l’incontro

Mercato: dall’America sicuri, dopo Pirlo anche Buffon vicino a un club di New York. In serata l’incontro

Dopo Pirlo anche Gigi Buffon potrebbe avere un futuro a stelle e strisce. Filtrano dalla stampa americana alcune indiscrezioni sull’inizio imminente di una trattativa tra il portiere della nazionale.

Commenta per primo!

Dopo Pirlo anche Gigi Buffon potrebbe avere un futuro a stelle e strisce. Filtrano dalla stampa americana alcune indiscrezioni sull’inizio imminente di una trattativa tra il portiere della nazionale e un club di New York. Secondo quanto riportato dal giornalista Wilfredo Campos (noto giornalista di ESPN che si occupa di MLS) un esponente dell’entourage di Buffon sarà nella Grande Mela tra stasera e domani per un primo incontro.

QUALE CLUB – Al momento non è dato sapere quale sia la squadra che si starebbe interessando al numero 1 azzurro. Da una parte ci sono i NY Red Bulls, che in passato hanno tesserato giocatori del livello di Henry, ma oggi sono trascinati da due stelle mancate della Premier League, Shaun e Bradley Wright-Phillips. Teoricamente sarebbero la squadra che ha più margine a livello economico per puntare a Buffon, perché i rivali del NY City, costola del Manchester City, hanno già in organico Pirlo, Villa e Lampard. Ma non è detto che questo possa rappresentare un ostacolo vista la generosità degli sceicchi proprietari dell’80% del club (il 20% appartiene ai New York Yankees, la franchigia di baseball più famosa del pianeta).

CONTRATTO JUVE – Si tratta comunque di uno scenario ancora in divenire e il lavoro dei dirigenti americani sarà irto di difficoltà. Ovviamente quando arriva un’offerta da club così ricchi è quasi obbligatorio prestare attenzione, ma non è detto che la cosa si possa sviluppare nel breve periodo. E’ passato meno di un anno da quando Buffon ha firmato il rinnovo con la Juventus fino a giugno 2017 , il portiere è quindi ancora legato per due stagioni ai bianconeri (anche se i casi Tevez e Llorente dimostrano che quando un giocatore della Juventus ha voluto fortemente il trasferimento la società di Andrea Agnelli non ha esitato a svincolare i suoi tesserati).

CONCORRENZA NETO – Al momento la posizione di Buffon da titolare della Juventus è salda, ma il fatto che Marotta abbia trovato con ampio anticipo l’accordo con un gran portiere come Neto dimostra che il club senta comunque il bisogno di tutelarsi in vista del futuro. Quello di Buffon potrebbe essere all’ombra della Statua della Libertà.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy