Marchisio: “Mi scuso coi non vedenti. Quanto ai giornalisti o commentatori…”

Marchisio: “Mi scuso coi non vedenti. Quanto ai giornalisti o commentatori…”

Il centrocampista della Juve spiega il significato del suo post sui social network.

3 commenti

“Sono sorpreso che un mio commento ad un’azione di gioco sia stato definito come una “delegittimazione” del lavoro altrui. Ognuno di noi ha il diritto di esprimere il proprio giudizio su una partita. Come calciatore sono
abituato ad accettare commenti e opinioni di ogni genere, sia da parte dei tifosi sia da parte dei giornalisti o dei commentatori. Infelice e sbagliato è stato invece il mio scivolone, ancorché scherzoso, riguardante i non vedenti. Per questo mi scuso: la concitazione del momento ha preso il sopravvento su di me e questo non dovrebbe mai accadere”.
Con questo messaggio apparso sulla propria pagina Facebook, Claudio Marchisio è voluto tornare sul polverone mediatico sollevato da un commento da lui espresso durante Inter-Juventus (qui gli highlights del match) a proposito della telecronaca di Gianni Cerqueti di Rai Sport.

L’episodio – Il centrocampista della Juventus, non convocato, ha guardato la partita da casa. Quando il giornalista di Rai, raccontando un intervento di Zaza, si è servito di verbi come ‘scalciare‘, Marchisio non ha trattenuto il suo disappunto.

screen marchisio contro telecronista rai

Oggi la seguente precisazione.

3 commenti

3 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Dino Zucchetto - 1 anno fa

    Finalmente se ne accorto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Marco Canc - 1 anno fa

    Quando si è abituati a avere tutto a favore evidentemente ci si crede onnipotenti…tipo il nano di arcore

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. rosa88nero - 1 anno fa

    vai a cacare

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy