Juventus, Perin: “L’obiettivo è rivincere. Il 19? E’ il giorno in cui è nata mia figlia. Buffon un riferimento…”

Juventus, Perin: “L’obiettivo è rivincere. Il 19? E’ il giorno in cui è nata mia figlia. Buffon un riferimento…”

Mattia Perin ha parlato della sua nuova avventura alla Juventus: l’ex Genoa sarà il portiere dei bianconeri durante la prossima stagione

Mattia Perin si presenta ai tifosi bianconeri.

Il nuovo portiere della Juventus, intervistato ai microfoni del sito ufficiale, ha parlato dell’inizio della sua nuova esperienza a Torino: “Mi sento benissimo. Le sensazioni sono super positive, abbiamo iniziato da qualche giorno e mi sto integrando in questa grande famiglia. Chiunque lavora qui mi sta mettendo a mio agio. Sta andando alla grande. Conoscevo già i compagni della Nazionale, mi hanno introdotto nel mondo Juventus. Vincere è l’unica cosa che conta, lo sto imparando sempre di più. Ho raggiunto la più grande squadra italiana, l’obiettivo è rivincere. Il numero? L’uno era già preso da Wojciech. Il 19 è il giorno in cui è nata mia figlia, cinque mesi fa. E’ il giorno più bello della mia vita. Ogni tanto mi piace fantasticare sulle parate, mi fisso su qualcosa che non ho mai fatto. Fantasticare aiuta a rendere possibile qualche gesto“.

Infine, ha risposto ad una domanda su Gianluigi Buffon, di cui spesso è stato identificato come possibile erede: “Buffon è un riferimento per la scuola italiana. E’ il miglior portiere degli ultimi trent’anni, ho avuto la fortuna di allenarmi con lui e imparare, specie a livello caratteriale, tante cose. E’ una persona di uno spessore enorme“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy