Juventus, l’ex Tudor: “Champions League? Non è un’ossessione, ma un obiettivo…”

Juventus, l’ex Tudor: “Champions League? Non è un’ossessione, ma un obiettivo…”

L’ex tecnico dell’Udinese con un passato anche in bianconero ha parlato dell’inizio di stagione disputato dagli uomini di Allegri

Igor Tudor ha parlato della stagione della Juventus.

L’ex difensore bianconero croato, intervistato dalla Gazzetta dello Sport, ha elogiato il cammino perfetto del club guidato da Massimiliano Allegri che finora ha ottenuto il massimo tra campionato e Champions League.

“E’ un top club, lo dimostra dominando da 7 sta­gioni in Italia, ma anche co­struendo anno dopo anno una struttura societaria e tecnica sempre più forte per compete­re ai massimi livelli in Europa. La Champions League non è un’ossessione, ma un obiettivo. L’acquisto di Ronaldo ha dimostrato che nella visione bianconera non esistono limiti. Non si vince mai così tanto per caso. Ricor­do quando Andrea veniva al campo di allenamento: era giovane ma aveva già la men­talità degli Agnelli, una fami­glia carismatica e ambiziosa. Ronaldo ha grande fame, Ma­ndzukic ha grandi qualità e si com­pleta perfettamente con CR7. Mi piace veder giocare insieme i grandi campioni, anche con Dybala e Douglas Costa. A Tori­no c’è qualcosa di speciale: c’è affinità tra il dna di Mario e quello della Juve: perseveran­za e determinazione”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy