Juventus, Dybala: “La perdita di mio padre mi ha reso più forte. Alla Juve è fantastico. Morata? Ora siamo amici”

Juventus, Dybala: “La perdita di mio padre mi ha reso più forte. Alla Juve è fantastico. Morata? Ora siamo amici”

Le parole dell’ex giocatore rosanero.

1 Commento

Grande stagione per l’ex giocatore del Palermo, Paulo Dybala.

L’attaccante juventino nel corso di un’intervista ha parlato della sua infanzia e della sua prima stagione con la maglia della Juventus: “Ho vissuto in una piccola città e sono cresciuto con altri ragazzi come me che avevano tanti sogni nel cassetto. Ricordo sempre con molto piacere e nostalgia mio padre, è andato via quando io avevo solo 12 anni, ma questa perdita mi ha reso più forte – ha ammesso il giocatore argentino ai microfoni di ‘El Chiringuito’-. Juventus? E’ fantastico giocare qui, sto vivendo un sogno a giocare per un club di questo livello. E’ stato uno step fondamentale per la mia carriera da calciatore, ho ancora 22 anni e posso crescere tanto in una società così forte. Morata? E’ una gran persona, ora siamo amici. Quando io ero al Palermo e lui alla Juve mi fece un intervento molto duro, ma nonostante ciò ora siamo amici“.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Giuseppe Lombardo - 10 mesi fa

    Caro paolo in questa squadra ti salvi soltanto tu .avrei preferito tantissimo che tu andasse in un altra squadra. Perché tu nella iuve non vincerai mai niente

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy