Juventus, Allegri: “Domani gioca Lichtsteiner. Abbiamo una panchina importante”

Il tecnico bianconero presenta il big-match che vedrà la propria compagine opposta all’Inter, domani pomeriggio.

Commenta per primo!

Intervenuto in conferenza stampa alla vigilia del derby d’Italia, il tecnico della Juventus Massimiliano Allegri ha svelato alcune delle scelte tecnico-tattiche che si vedranno in occasione della sfida all’Inter di domani pomeriggio, analizzando dapprima il pareggio in Champions League di mercoledì scorso, arrivato contro il Siviglia.

“Dobbiamo ricordarci che le vittorie non sono acquisite, vanno combattute, nessuno ci regala niente. Abbiamo obiettivi improtanti davanti a noi: è impensabile vincerle tutte. Viviamo ogni situazione con entusiasmo e con equilibrio: lo scorso anno abbiamo vinto contro il Siviglia con tre tiri in porta, quest’anno abbiamo creato sette palle gol e non siamo riusciti a portare a casa i tre punti, ma non ci allarmiamo: la partita è stata fatta bene. La formazione? Stanno tutti bene, Sturaro ha giocato con la Primavera e sarà convocabile dal prossimo impegno, Mattiello procede nel recupero – evidenzia il sito ufficiale del club bianconero -. Giocheremo a tre in difesa, mentre a centrocampo giocheranno Khedira e Lichtsteiner. Per il futuro è pensabile un attacco ‘pesante’ con Higuain e Mandzukic? Perché no, possono giocare anche con l’aggiunta di Dybala all’occorrenza, ma sono inserimenti e modifiche che vanno fatti gradatamente. Pjaca? Sta crescendo e avrà modo di mettersi in mostra, a breve sarà sfruttato di più, così come Cuadrado. Non dimentichiamoci una cosa: la panchina non è una bocciatura, è una scelta del tecnico. E, specie a partire da marzo, diventa fondamentale per vincere: se non hai una panchina di livello, diventa difficile conquistare i successi”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy