Gianni Di Marzio ci va giù duro: “Poteri forti dietro la Juventus! Rigore per la Lazio grande quanto una casa”

Gianni Di Marzio ci va giù duro: “Poteri forti dietro la Juventus! Rigore per la Lazio grande quanto una casa”

Le parole del dirigente originario di Napoli: “Gli azzurri obbligati a vincere a Torino? Sarà difficile, ci sono i poteri forti che li aiutano…”

di Mediagol92

Dopo la pesante sconfitta del Napoli, sabato sera crollato al San Paolo contro la Roma di Eusebio Di Francesco, i piani degli azzurri in chiave scudetto sembrano essersi improvvisamente complicati.

Il 4-2 maturato dai partenopei, infatti, è arrivata poco dopo la vittoria in extremis della Juventus allo stadio Olimpico di Roma contro la Lazio: i bianconeri sono riusciti a sbloccare il match e battere gli uomini di Simone Inzaghi al 93′ grazie ad un prodigioso gol di Paulo Dybala, portandosi così a -1 dalla vetta della classifica, con una gara ancora da recuperare (quella contro l’Atalanta).

Una vittoria, quella della squadra di Massimiliano Allegri, che ha scatenato diverse polemiche da parte dei tifosi avversari ed addetti ai lavori, poco convinti da un episodio avvenuto nel corso dei novanta minuti. Chi ha detto la sua senza peli sulla lingua è stato il dirigente sportivo e consulente, Gianni Di Marzio, ai microfoni di ‘Canale 21’. “Sarri ha detto: ‘Non mi fare dire altro’. C’è un rigore grande quanto una casa, anzi un grattacielo! Il gol di Dybala non c’entra niente con la gara del Napoli, non si può mollare un campionato in cui si è ancora in testa. Obbligo di vincere a Torino? Intanto bisogna vincere a Milano. Sarà difficile, ci sono i poteri forti che li aiutano, questo è quello che pensiamo…”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy