Gazzetta dello Sport: Dybala ha già conquistato la Juve. Nemmeno Del Piero e Tevez come lui nei primi mesi bianconeri

Gazzetta dello Sport: Dybala ha già conquistato la Juve. Nemmeno Del Piero e Tevez come lui nei primi mesi bianconeri

Dybala batte tutti i fantasisti della storia recente della Juventus, è quello che segna di più

Commenta per primo!

La Gazzetta dello Sport propone nell’edizione odierna un interessante articolo che evidenzia quanto sia stato positivo l’impatto dell’ex-rosanero Paulo Dybala nell’ambiente juventino. Il giovane argentino è tra i grandi fantasisti di Casa Juve dell’ultimo ventennio quello con la miglior mediagol. Vi riportiamo un breve estratto. “Abbiamo fatto la media tra i minuti giocati e i gol segnati nelle prime 17 partite ufficiali della stagione e ciò che emerge è che Dybala viaggia già a ritmi da alta velocità: 6 reti in 905 minuti passati in campo, ovvero una ogni 151’. Tevez aveva segnato una volta di più (7) ma aveva avuto anche più minuti a disposizione (1385): per questo la sua media è di un centro ogni 198’. Del Piero nel 1994-95 aveva giocato più o meno quanto Dybala (902 minuti) ma aveva fatto solo 3 gol, ovvero uno ogni 300’. Per non parlare di Zidane (che comunque ha sempre avuto una media realizzativa inferiore agli altri quattro citati): 1030 minuti in campo e 2 reti, una ogni 515’. Statistiche che danno ancora più valore all’ottimo avvio del nuovo idolo dei tifosi bianconeri. Dybala, a quanto pare, non sente la pressione di essere arrivato in una big e se ne infischia delle polemiche che lo riguardano: quando gioca, pensa solo a fare gol e molto spesso ci riesce. Solo il primo Roberto Baggio ha fatto meglio di lui: 1521 minuti giocati e 16 centri, uno ogni partita”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy