Empoli, Giampaolo: “Per vincere contro la Juventus bisogna essere presuntuosi”

Empoli, Giampaolo: “Per vincere contro la Juventus bisogna essere presuntuosi”

La conferenza stampa del tecnico azzurro.

2 commenti

“Non è una gara impossibile, non c’è niente di impossibile. La palla rotola e può succedere di tutto“. Marco Giampaolo vuole giocarsela: sabato sera il suo Empoli affronterà la Juventus di Massimiliano Allegri nel secondo anticipo della 31esima giornata.

Serie A: le probabili formazioni di tutti i match della 31esima giornata

Presuntuosi – “Non dobbiamo aspettarci niente, dobbiamo fare affidamento solo su noi stessi. Abbiamo bisogno di far punti: la Juve non deve essere una giustificazione. Non vogliamo chiudere in affanno: dobbiamo ritrovare fiducia, bel calcio e risultati” – ha aggiunto il tecnico dei toscani -. “La Juventus? Me l’aspetto fisica, potente. Vorrà chiuderci con la sua forza e la sua grandezza. Dovremo essere bravi ad andare oltre questi presupposti. Ci sono delle differenze, ma non dobbiamo recitare la parte della vittima sacrificale. Dovremo essere presuntuosi per fare un’impresa“.

Condizione – “La sosta è servita per ricaricare, anche se abbiamo dovuto fare i conti con qualche indisponibilità di troppo. Ma ci siamo abituati… Almeno abbiamo staccato la spina sul piano mentale. La squadra l’ho vista molto meglio, si è allenata bene. Mi dà fastidio solo la discontinuità con qualche elemento importante della rosa… Ma la squadra l’ho vista bene, con la giusta determinazione. Otto punti di vantaggio non bastano, le ultime saranno partite pesanti. Evitiamo di arrivarci col braccino corto”, ha concluso Giampaolo.

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Christian Daidone - 1 anno fa

    essendo loro non presuntuosi non avverrà 😀

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Giovanni Piscitello - 1 anno fa

    bisogna avere un arbitro che non sia nel libro paga della rubentus.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy