Bologna-Juventus, Allegri sorprende: “Ramsey? Stiamo bene così. Domani ci giochiamo tutto”. E su CR7 e Dybala…

Bologna-Juventus, Allegri sorprende: “Ramsey? Stiamo bene così. Domani ci giochiamo tutto”. E su CR7 e Dybala…

Le dichiarazioni rilasciate dal tecnico della Juventus in conferenza stampa alla vigilia della sfida di Coppa Italia contro il Bologna

Poco più di ventiquattro ore e sarà Bologna-Juventus, match valido per gli ottavi di finale di Coppa Italia.

Diversi sono stati i temi trattati dal tecnico Massimiliano Allegri, intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della sfida in programma domani sera allo Stadio “Renato Dall’Ara” (fischio d’inizio alle ore 20.45): dal momento della sua squadra, già campione d’inverno, al possibile approdo in quel di Torino di Aaron Ramsey, il cui contratto che lo lega attualmente all’Arsenal è in scadenza. Ma non solo…

“Affronteremo la partita nel migliore dei modi, sappiamo che è una partita secca. Poi ci prepareremo al meglio per la gara di mercoledì contro il Milan. La Coppa Italia è un obiettivo, come la Supercoppa. La prima partita dell’anno è la più difficile, come la prima dopo la sosta estiva. Da domani speriamo al 1° giugno ci giochiamo la stagione. Quindi dovremo giocare una partita seria. Violenza negli stadi? Abbiamo gli strumenti per poter andare a prendere chi si comporta male. Ma si ha paura di prendere decisioni impopolari”, sono state le sue parole.

CHI GIOCA? – “Mi aspetto che domani Dybala faccia una partita bella come nell’ultimo periodo. E’ sempre andato vicino al gol, per noi è un giocatore molto importante nel cucire il gioco, soprattutto per caratteristiche. Cristiano e Mandzukic lavorano più nella profondità e nella fase realizzativa che nella costruzione. Come sta Mandzukic? Come direbbe lui: no good. Domani Kean e Spinazzola potrebbero giocare dall’inizio. Qualcuno giocherà un tempo, i cambi saranno importanti, sperando di chiuderla in 90 minuti. A destra giocherà De Sciglio, e Alex Sandro o Spinazzola a sinistra. In porta gioca Szczesny, in previsione della gara di Supercoppa. Ronaldo ed il caso Mayorga?  È una faccenda privata, io rispondo solo di calcio. Cristiano comunque è sereno, riposato, concentrato: si è allenato molto bene. Adesso ci si prepara al meglio per la seconda parte. Ha giocato meno partite in Nazionale e qualcuna in più della stagione precedente in campionato. Domani gioca, vedremo quando e come”.

SUPERCOPPA E MERCATO – “Dobbiamo andare a giocare in Arabia Saudita, è stato fatto un contratto. E comunque guardiamo anche ai piccoli passi avanti che vengono fatti. Poi credo che l’Italia abbia degli accordi con l’Arabia Saudita. Ci hanno detto di andare a giocare lì, quindi lo faremo. Ramsey? Ho cinque centrocampisti talmente bravi che non ho bisogno di nessuno. Sto bene così. Poi le partite inglesi le guardo sempre volentieri. Ora però bisogna pensare solo al Bologna, le partite di inizio anno sono sempre difficili. Bisogna stare attenti altrimenti potremmo già perdere il primo obiettivo”, ha concluso Allegri.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy