Allegri: “Bravi a qualificarci, ma non ci si può consegnare così all’avversario”

Allegri: “Bravi a qualificarci, ma non ci si può consegnare così all’avversario”

Le parole di Max Allegri al termine della sfida contro l’Inter.

2 commenti

Massimiliano Allegri ha commentato ai microfoni Rai il passaggio del turno dei suoi in Coppa Italia. “Non era facile arrivare in finale, avevamo un calendario molto complicato e quindi vanno fatti i complimenti ai ragazzi. Però per 70 minuti stasera non abbiamo giocato. L’Inter ha corso molto, ci ha messo molta pressione e noi siamo usciti solo nel finale. Siamo stati bravi ad arrivare ai rigori, vincere e raggiungere l’obiettivo”.

Il tecnico ha analizzato la gara dei suoi, apparsi deconcentrati nel corso di gran parte dei tempi regolamentari. “Abbiamo preso il primo gol su una palla in uscita – ha spiegato -, c’era anche un mezzo fallo. Quando non si riesce a giocare perché l’avversario pressa bene non ci si può consegnare all’avversario. Non bisogna rischiare e aspettare che la gara cambi. Su certe cose dobbiamo migliorare. Tutto bene quello che finisce bene. Se mi aspettavo una gara dura? Ieri l’ho ripetuto varie volte, questo tipo di partite sono più rischiose. Era più facile giocare sul risultato di parità. I tre gol di vantaggio ci hanno tolto concentrazione. Mi era già successo al Milan di vincere 4-0 all’andata con l’Arsenal e poi perdere 3-0 dopo 45 minuti nella gara di ritorno. Uscire sarebbe stato un peccato grave, senza togliere nulla all’Inter. La gara d’andata era stata decisa dagli episodi, anche quella di stasera”.

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Paolo Piraino - 2 anni fa

    Allegri. Hai più culo che professionalità. Pensi di essere un grande allenatore, ma ti sei dato la prova da solo. Ti spiego perché ancora non l’hai capito. Tu sei “bravo” se in campo ci sono 6/7 undicesimi di giocatori di un certo valore. Altrimenti con giocatori mediocri non arriveresti a centro classifica. Hai vinto lo scudetto con il Milan perché avevi fior di giocatori e una buona dose di culo. Idem con la Juve. ieri hai visto la faccia degli agnelli sul 3 a 0.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. si….dimmi perchè cazzo hai messo dentro rugani…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy