Ranieri: “Pensavo di essere l’allenatore giusto per l’Inter di Moratti”

Ranieri: “Pensavo di essere l’allenatore giusto per l’Inter di Moratti”

L’ex tecnico nerazzurro ripercorre le tappe legate alle sue precedenti panchine nel massimo campionato italiano.

Commenta per primo!

Intervistato dal Corriere della Sera, il tecnico del Leicester City Claudio Ranieri ha ripercorso le tappe legate alle proprie esperienze alla guida di svariati club di Serie A, chiarendo quali – secondo il proprio parere – sono state le causali scatenanti i successivi allontanamenti da parte delle dirigenze delle stesse società.

“A rovinare le mie esperienze in A sono stati i filotti di vittorie. Ho sempre fatto sette/otto vittorie di fila, e poi mi stop. Avessi avuto un rendimento altalenante, con una vittoria, un pareggio e una sconfitta…. Inter? Con Moratti ci capivamo, ho pensato sul serio di essere l’allenatore ideale per l’ex presidente.”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy