Materazzi: “Vittoria dell’Inter e sorpasso del Napoli sulla Juve sarebbero una goduria doppia…”

Materazzi: “Vittoria dell’Inter e sorpasso del Napoli sulla Juve sarebbero una goduria doppia…”

L’ex difensore nerazzurro, in vista del big match di sabato prossimo, ha parlato della rivalità tra Inter e Juventus

Le parole di Marco Materazzi al Corriere dello Sport.

Sulla gara di sabato tra Inter e Juventus, ha detto: “L’Inter non può farsi sfuggire questa occasione per fare un passo importante verso il ritorno in Champions e per complicare tantissimo la corsa verso lo scudetto di una rivale storica come la Juve. Se loro non vincono rischiano di essere sorpassati e la goduria per gli interisti sarebbe doppia. Saranno arrabbiatissimi e per questo ancora più pericolosi. San Siro però è casa nostra e a casa nostra la Juventus non deve vincere”. Riguardo alla volata scudetto, l’ex nerazzurro sottolinea: “Non mi aspettavo la sconfitta della Juventus ma il Napoli non ha rubato niente. Gli azzurri non hanno tirato tanto, ma la Juventus ha proposto poco. Ora il campionato è completamente riaperto. Allegri resta sempre avvantaggiato, ma le trasferte a Milano e Roma sono due pericoli autentici”.

Poi il pensiero torna ad una data indimenticabile sia per gli interisti che per gli juventini, il 5 maggio: “E’ il ricordo più doloroso contro la Juventus. Lo so che di fronte non c’erano loro, ma è come se ci fossero stati”. Infine, in merito ad un altro match molto discusso tra le due squadre, quello del 1998: “Io non c’ero ed ero un semplice tifoso, ma ricordo bene quello che è successo. Le parole di Ceccarini mi hanno fatto pena o tenerezza perché tutto il mondo ha visto quello che è accaduto. Se dopo 20 anni è convinto che doveva ammonire Ronaldo per simulazione, davvero non so se sorridere o piangere. Ha sbagliato una volta e continua a sbagliare anche oggi”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy