Inter, Tronchetti: “Scambio Icardi-Dybala? Ecco cosa penso. Dopo CR7 spero di vedere Messi in Italia”

Inter, Tronchetti: “Scambio Icardi-Dybala? Ecco cosa penso. Dopo CR7 spero di vedere Messi in Italia”

Le dichiarazioni del dirigente, Marco Tronchetti Provera, sul caso Icardi e non solo…

La telenovela Icardi-Inter sembra interminabile.

La situazione contrattuale dell’attaccante argentino continua a tenere banco in casa nerazzurra, con l’a.d Beppe Marotta, che nonostante abbia più volte incontrato Maurito e la moglie e agente Wanda Nara, non sembra essere ancora riuscito a convincere il giocatore a mettere da parte tutti i problemi che nell’ultimo periodo hanno deteriorato il rapporto tra lo stesso e il club.

I primi incontri già andati in scena, dunque, non sono stati risolutori, certamente serviranno altri passi avanti nei prossimi giorni, ma attualmente, non è ancora stato fissato nessun nuovo colloquio. L’intenzione comunque, è quella di provare a ristabilire un equilibrio tra le due parti, cosicché il classe ’93 possa tornare in campo per dare una mano a Spalletti e i suoi uomini in questo finale di stagione.

Sulla delicata situazione, si è espresso il dirigente Marco Tronchetti Provera, che intervenuto ai microfoni di GR Parlamento, si è soffermato anche sul possibile scambio con Paulo Dybala della Juventus: “Icardi è un grande calciatore, con lui davanti la capacità offensiva della squadra diventa fortissima. Mi auguro che tutto si risolva nel modo migliore. Il possibile scambio Icardi-Dybala? Non voglio entrare in questo, Icardi è dell’Inter fino all’ultimo giorno. L’importante è che tutti lavorino insieme, il successo è di tutti. Mi auguro che sia anche di Icardi, che finiscano le polemiche e che si abbia una grande Inter con uno spogliatoio fortissimo”.

“Cosa penso di Messi? L’ho già detto tante volte – ha poi proseguito -, quindi rischio di ripetermi: i grandi campioni fanno la differenza e gli investimenti su questi ultimi sono sempre un grande successo. Un grande campione deve avere temperamento, qualità, deve essere leader. Spero di vedere altri campioni dopo Cristiano Ronaldo in Italia – ha concluso Tronchetti – “.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy