Inter, Thohir smentisce l’uscita dal club: “Il mio rapporto con Suning è sereno…”

Inter, Thohir smentisce l’uscita dal club: “Il mio rapporto con Suning è sereno…”

Il presidente dell’Inter Erick Thohir ha smentito dall’Indonesia il possibile rilevamento delle sue quote azionarie del club nerazzurro da parte di Suning.

di Mediagol8, @Mediagol

A seguito della prima sconfitta di campionato dell’Inter, maturata in casa contro l’Udinese, il tecnico Luciano Spalletti ha lanciato un netto segnale rivolto ai piani alti della società nerazzurra al fine di chiarire gli obiettivi del club, anche in vista del mercato di gennaio:
Sul mercato dobbiamo fare attenzione. Finché il presidente non farà chiarezza su come agire in questo mercato dovremo fare un po’ di silenzio. Io i giocatori li ho tutti. Si lavora così e se la società vuole si va fino in fondo così.
La proprietà cinese difatti, che ha incontrato la scorsa settimana il direttore tecnico Walter Sabatini, non si è ancora espressa pubblicamente sul mercato, ma è confermato che a gennaio non ci saranno investimenti di grande valore, al fine di rispettare le regole imposte dal fairplay finanziario.

A frenare le spese, tuttavia, ci sarebbero anche questioni interne ai vertici della società: tra Erick Thohir, adesso relegato ad un ruolo piuttosto marginale e di rappresentanza, e Suning, che ad oggi detiene la maggioranza azionaria del club calcistico milanese, sarebbero nati dei dissidi tanto che il presidente dell’Inter avrebbe richiesto quasi 200 milioni di euro per il rilevamento della sua quota, a fronte dei 40 milioni offerti dal gruppo cinese.
Al momento, dunque, sembra che il processo di transizione che porterà Suning a diventare l’unica proprietaria dell’Inter sia ancora da rimandare.

A smentire un possibile allontanamento dell’indonesiano dalla società nerazzurra è stato lo stesso Erick Thohir:
Il mio rapporto con Suning è sereno, ci siamo incontrati diverse volte, sia in Cina che a Milano. Va tutto bene, le notizie circolate negli ultimi giorni non sono vere. Ora c’è Steven, erede della famiglia Zhang, a Milano.

Il presidente dell’Inter ha anche commentato dall’Indonesia la stagione della squadra di Luciano Spalletti:
Il mister sta facendo molto bene, ora bisogna consolidarsi per raggiungere i nostri obiettivi. Siamo a metà stagione e l’Inter è nelle posizioni di vertice, visto che l’anno prossimo le squadre italiane che andranno in Champions League saranno quattro, sono molto ottimista per il raggiungimento di questo traguardo.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy