Inter: sventata truffa milionaria. I nerazzurri quasi raggirati da finti intermediari di Etihad

Inter: sventata truffa milionaria. I nerazzurri quasi raggirati da finti intermediari di Etihad

Inter raggirata: finti sceicchi e sponsor inesistenti. Nella tentata truffa coinvolta anche la compagnia aerea Etihad. Tra le vittime anche un albergatore di Roma.

Commenta per primo!

La storia ha dell’incredibile e il protagonista è un certo Valerio Lattanzo, che avrebbe, insieme ad un fittizio avvocato, quasi raggirato l’Inter con lo scopo di guadagnare facilmente un paio di milioni di euro. Il ‘Corriere della Sera’ ha fatto emergere questa vicenda sulla quale indaga adesso la procura di Roma. Lattanzio avrebbe promesso al club milanese uno sponsor con Etihad dal valore di 25 milioni di euro . Tutto inventato chiaramente, ma la verità è venuta a galla solo nell’ultimo mese. Il truffatore, insieme ad un misterioso avvocato, vengono presentati ai vertici dell’Inter da Adriano Bacconi – ex consulente dei nerazzurri – spacciandosi per intermediari della nota compagnia internazionale Etihad. La messa in scena ha funzionato per un po’ di tempo, giungendo anche alle orecchie di migliaia di tifosi che già sognavano grandi acquisti grazie ai soldi della nuova sponsorizzazione, fino al momento in cui è sopraggiunta la smentita ufficiale da parte della reale compagnia aerea. Dopo aver ingolosito i manager dell’Inter, Lattanzio riesce ad andare oltre: a Roma – questa volta accreditandosi proprio come un intermediario nerazzurro – va a caccia di un grande immobile – un hotel alle porte di Fiumicino – dove sarebbe dovuta sorgere l’università del calcio, diretta addirittura da Roberto Baggio. Tutto falso. Il tentativo era quello di incassare una commissione sulla compravendita.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy