Inter, Spalletti: “Potevamo evitare la sofferenza finale. Icardi? Fondamentale la squadra, non il singolo…”

Inter, Spalletti: “Potevamo evitare la sofferenza finale. Icardi? Fondamentale la squadra, non il singolo…”

Luciano Spalletti, ha parlato ai microfoni di Sky nel post partita di Chievo-Inter

di Mediagol52

Vittoria importante dell’Inter che tiene il passo di Lazio e Roma.

Luciano Spalletti ha parlato ai microfoni di Sky Sport, commentando la prestazione dei Neroazzurri: “Siamo entrati in campo non riuscendo subito a dominare la partita e contro questo Chievo, che ha ritrovato la condizione migliore, si soffre perché sono stati bravi a creare occasioni importanti con i loro giocatori migliori. Quando poi abbiamo ripreso in mano il gioco abbiamo fatto la partita, anche molto bene. Il finale, invece, non tanto bene perché gli abbiamo sempre concesso di giocare la palla. Sicuramente potevamo evitare questa sofferenza finale ma comunque è arrivata una vittoria importante“.

In seguito ha parlato di Icardi e Brozovic, sottolineando l’importanza del centrocampista croato per il gioco della squadra: “Non guido Icardi dalla panchina, è lui che analizza sempre i suoi comportamenti e cerca di migliorarli. La cosa fondamentale è la squadra e non i gol del singolo, come lui stesso ha detto. Anche oggi si è visto in entrambe le situazioni. Oggi la continuità di Brozovic ha fatto la differenza. È stato ben aiutato dai suoi compagni ed ha potuto esprimersi al meglio“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy