Inter-Spal, Marotta sul caso Icardi: “C’è ottimismo, vi dico tutto. Mauro in campo contro il Milan? Rispondo così…”

Inter-Spal, Marotta sul caso Icardi: “C’è ottimismo, vi dico tutto. Mauro in campo contro il Milan? Rispondo così…”

Le dichiarazioni rilasciate dall’amministratore delegato dell’Inter in merito alla situazione relativa al futuro di Mauro Icardi

Parola a Beppe Marotta.

L’amministratore delegato nerazzurro è intervenuto ai microfoni di SkySport poco prima del fischio d’inizio di Inter-Spal, in programma a partire dalle ore 15 a San Siro: oggetto di discussione, la situazione relativa al futuro di Mauro Icardi dopo l’incontro andato in scena questa settimana tra lo stesso dirigente, l’attaccante argentino e la moglie-agente Wanda Nara. Di seguito, le sue dichiarazioni.

“C’è grande ottimismo. L’Inter va avanti, ci sono obiettivi e valutazioni. In tutte le squadre succedono queste cose, ne ho viste di tutti i colori negli anni. Servirà il bastone e la carota, usando l’intelligenza ed il buon senso. Le dinamiche sono state giuste, davanti ad una situazione del genere all’inizio va bene avere un comportamento intransigente, ma siamo una comunità e c’è il buon senso anche da parte di chi governa questa società, dal presidente all’allenatore che sa come gestire il gruppo – ha spiegato l’ex ad della Juventus -. Questo è un fatto che possiamo gestire con tranquillità. Chiedere i danni? Sarebbe un grandissimo fallimento. Noi stiamo vicini a Spalletti, è una persona autorevole e matura che non ha bisogno di affetto: noi siamo un tutt’uno come società, tutti vogliamo vincere ma non andando in campo il nostro compito è trasmettergli la nostra volontà di raggiungere gli obiettivi. Alla fine situazioni così sono anche il bello del calcio. Mauro in campo contro il Milan? Se ragiono come uomo di calcio, credo che il fatto che non si sia allenato per tutto questo tempo possa incidere sulla prestazione, ma queste poi sono valutazioni che dovrà fare l’allenatore”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy