Inter, Ronald De Boer difende il fratello: “Ecco tutti i problemi di Frank, non voleva gestire certe situazioni”

Inter, Ronald De Boer difende il fratello: “Ecco tutti i problemi di Frank, non voleva gestire certe situazioni”

Le parole del fratello gemello dell’ex allenatore dell’Inter.

Commenta per primo!

L’inizio non eccellente di campionato costa la panchina a Frank De Boer, sollevato dall’incarico di allenatore dell’Inter questa mattina.

Tante le problematiche riscontrate dal tecnico olandese dal suo arrivo a Milano, tutte trattate dal fratello gemello Ronald, intervistato da “Voetbal International”: “Nell’Inter ci sono 29 giocatori con un’età media di oltre 27 anni. Sono i giocatori che si sono imposti a livello internazionale, che hanno stipendio da top player. Per mio fratello Frank questa rosa così ampia è stata subito una grossa difficoltà. Il club lo voleva come allenatore per iniziare un progetto di successo con un nuovo stile di gioco. Frank ha trovato due grosse difficoltà. In primo luogo, i giocatori non erano abbastanza in forma quando ha iniziato, col campionato alle porte quando ha assunto l’incarico. In secondo luogo ci sono molti fattori extra campo che hanno influenzato il rendimento: fattori politici, grande pressione da parte dei media e la vicenda tra Icardi e la Curva. Un allenatore vuole essere coinvolto solo sul campo, ma nell’Inter aveva anche questi incarichi extra“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy