Inter, Moratti sul rinnovo di Icardi: “Mauro ha il diritto di chiedere un ingaggio importante, ma i nerazzurri…”

Inter, Moratti sul rinnovo di Icardi: “Mauro ha il diritto di chiedere un ingaggio importante, ma i nerazzurri…”

Le dichiarazioni dell’ex presidente nerazzurro, Massimo Moratti, sulla vicenda legata al rinnovo di Mauro Icardi

La situazione contrattuale di Mauro Icardi continua a tenere in banco in casa Inter.

La fumata bianca relativa al rinnovo del contratto del capitano nerazzurro, è tutt’altro che vicina: complice, anche il rapporto più che conflittuale tra Beppe Marotta e Wanda Nara, moglie e agente dell’attaccante argentino.

La showgirl, infatti, è in trattativa con l’Inter in un continuo braccio di ferro per ottenere l’accordo sulle cifre richieste, ovvero 8 milioni di euro annui, a fronte dei 7, compresi bonus, offerti dalla dirigenza nerazzurri che, secondo quanto trapelato nelle scorse ore, sarebbero insoddisfatti del lavoro della stessa. La difesa di Icardi, nei confronti, della moglie non è tardata ad arrivare. Il classe ’93, infatti, tramite i propri canali social ha confermato la fiducia a Wanda, smentendo ogni voce sul possibile cambio di agente.

FOTO Calciomercato Inter, il pugno duro di Icardi: “Felice del lavoro di Wanda, non cambierò agente”. La smentita…

Sulla complicata vicenda, si è espresso l’ex patron dell’Inter, Massimo Moratti, intervenuto ai microfoni di Sportmediaset: “Credo che Icardi abbia il diritto di pensare ad un ingaggio più importante, ma penso che la società abbia studiato una strategia per farlo rimanere. Ogni anno c’è questa cosa del rinnovo di IcardiSe da presidente avrei dato 8-9 milioni di euro di ingaggio ad Icardi? Non saprei rapportare le cifre del presente a quelle del passato – ha concluso –“.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy