Inter, Icardi giura fedeltà: “Voglio restare qui per sempre e aiutare la squadra a vincere”

Inter, Icardi giura fedeltà: “Voglio restare qui per sempre e aiutare la squadra a vincere”

Il capitano dell’Inter si racconta ai microfoni di Inter Channel.

Commenta per primo!

Il capitano dell’Inter Mauro Icardi ha parlato con i tifosi nerazzurri durante una diretta Facebook gestita da Inter Channel.

Il numero 9 argentino ha parlato di passato, presente e futuro nel quale vede solo l‘Inter, ecco le parole di Maurito come riporta FcInterNews.it. “Me l’hanno chiesto tante volte… Io voglio restare qui per sempre, sono il capitano di questa grandissima squadra, sto bene a Milano e la mia famiglia anche. Spero di fare una lunga carriera all’Inter. Gol più bello? Di bellezza direi quello col Bologna da fuori che ha preso l’incrocio, così come col Torino. E’ importante il mio contributo, ma siamo in 11 a giocare più i panchinari. Ci alleniamo tutti i giorni per fare bene, poi il mister sceglie e chi viene scelto deve dare il suo contributo. Il massimo possibile, due settimane fa ero a 17 poi ho fatto una tripletta e mi sono avvicinato ad Andrea Belotti. Spero di farne più possibile ma soprattutto di aiutare la squadra a vincere. Lo avevo annunciato il giorno prima ad Ansaldi. Sapevo che il loro portiere era molto alto, ho calciato alto per evitare l’intervento con la gamba di Berisha. Ci avevo provato anche col Napoli due stagioni fa. Ormai i portieri studiano tanto i rigoristi, è un vantaggio. Arrivare con l’Inter a giocare ad alti livelli. Poi devo fare gol, questo è il mio obiettivo. Ma giocare ad alti livelli con l’Inter mi manca. Penso che tutti gli allenatori danno qualche piccolo aiuto ai giocatori. Mancini ha cambiato un po’ il mio modo di giocare, lui mi ha chiesto di uscire dall’area e giocare un po’ più fuori e prendere la palla dietro. Io aspettavo la palla in profondità, quella è stata una delle prime cose che mi ha chiesto”.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy