Inter: Icardi e quel tweet al veleno. Scoppia il caso, ma contro il Palermo ci sarà

Inter: Icardi e quel tweet al veleno. Scoppia il caso, ma contro il Palermo ci sarà

Le ultime in vista de match della ventottesima giornata.

Commenta per primo!

Contro la Juventus in Coppa Italia non ha giocato per scelta tecnica. L’esclusione di Mauro Icardi – autore di sei gol in sette gare con i bianconeri – fa ancora una volta discutere. Quello che ha colpito maggiormente, più che la sua panchina iniziale, è il fatto che Roberto Mancini quando ha sostituito Eder abbia preferito Manaj al capocannoniere della squadra. Nonostante tutto, Icardi – da capitano, anche se poco riconosciuto all’interno dello spogliatoio – dopo il match e attraverso i social ha fatto i complimenti alla sua squadra. “Complimenti a tutti, non ci sono parole per descrivere una serata del genere, abbiamo lottato, abbiamo fatto una partita indimenticabile e siamo rimasti a un passo dalla storia. Sapevamo che non era facile ribaltare un 3-0 ma come ho detto dal primo giorno, questo è un grandissimo gruppo e si è visto sul campo. E pensare che ancora c’è gente che pensa che questa squadra non ha le palle”. Un chiaro messaggio rivolto anche al diesse nerazzurro, Piero Ausilio. “Sono incazzato nero, non possono mancare palle a questa squadra”, aveva dichiarato il dirigente dopo la gara persa domenica allo Stadium. E allora – secondo l’edizione odierna de ‘La Repubblica’ – sarebbe scoppiato un nuovo caso Icardi, troppo spesso messo in discussione e che in estate potrebbe dunque lasciare Milano. Ma intanto, l’argentino – salvo sorprese – domenica sera tornerà in campo e sarà il terminale dell’attacco nerazzurro contro il Palermo di Beppe Iachini.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy