Guidolin: “Sono tifoso dell’Inter, lì o va tutto bene bene o male male!”

Guidolin: “Sono tifoso dell’Inter, lì o va tutto bene bene o male male!”

L’ex allenatore di Palermo, Swansea e Udinese, Francesco Guidolin: “Sono tifoso dell’Inter e penso che…”

1 Commento

Rappresenta tuttora una suggestione per il Palermo dell’anno prossimo, quello che dovrà pensare di tornare immediatamente in Serie A.

Ma che si avveri il sogno della piazza, rivedere Francesco Guidolin nuovamente sulla panchina dei rosanero dopo un decennio, è al momento difficile, quasi impossibile. Lo stesso mister di Castelfranco Veneto ha assistito ieri pomeriggio alla partita del Marcantonio Bentegodi tra il Chievo di Maran e il Palermo del suo vice storico, Diego Bortoluzzi. Ecco, più che un’occasione per avere un contatto con la società di viale del Fante, ieri per Guidolin è stata un’occasione per guardare da vicino come se la cavasse il suo collaboratore di una “vita“, nonché attuale tecnico della Prima Squadra rosanero.

Palermo 2017-18, scegli tu quale allenatore per il ritorno in Serie A: Iachini, Reja o…

All’indomani della partita che ha sancito la retrocessione aritmetica in Serie B del Palermo, Francesco Guidolin è intervenuto sulle frequenze di Radio 24 nel corso della trasmissione ‘Tutti Convocati‘. Parole di elogio per i suoi colleghi allenatori delle squadre attualmente ai vertici della classifica di Serie A, ma nessun riferimento alla condanna del Palermo.

Qui l’ultima intervista rilasciata da Guidolin in cui ha parlato del Palermo

“Simone Inzaghi sta facendo cose molto belle, bravo anche Gasperini, l’Atalanta è ancora lì a lottare per l’Europa League. Bravo anche Allegri, la Juventus quest’anno può vincere tutto e non è certo facile. Sottolineo ancora una volta il lavoro di Spalletti e Sarri, le loro squadre giocano un grande calcio e sono ancora lì”, premette l’ex Swansea e Udinese. Quindi uno sguardo alle milanesi: Guidolin ammette di tifare per l’Inter, rivelazione che aveva fatto anche anni fa. “Secondo me Montella ha fatto un buon lavoro. Il Milan ha tanti giovani, tanti ragazzi che devono ancora misurarsi in certi ambienti e non è facile – ha detto sui rossoneri Guidolin -. Per quanto riguarda l’Inter, io un po’ me l’aspettavo questo calo. Non so perché. Io peraltro sono tifoso dell’Inter. Me l’aspettavo, perché l’Inter va così: o bene bene o male male, nel senso che la squadra ha avuto un periodo dopo il cambio d’allenatore in cui i giocatori hanno fatto bene e rimontato un po’ in classifica. Ma alla prima difficoltà sopravvenuta o non so per quale altro motivo, non sono affari miei, è arrivata questa situazione. Francamente non saprei spiegarvela, perché occorre essere dentro allo spogliatoio per saperlo. Credo che Pioli abbia fatto tutto il possibile per risollevare le sorti dei nerazzurri. Io lo conosco bene Pioli… Però non so dire come mai si avvenuta questa flessione dell’Inter, Inter che reputo qualitativamente molto forte, più forte del Milan“.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Antonio Moscadini - 7 mesi fa

    Ciccio abbiamo bisogno di te vieni a Palermo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy