Calciomercato: l’Inter pensa a Lamela per giugno, ma c’è un problema…

Calciomercato: l’Inter pensa a Lamela per giugno, ma c’è un problema…

Idee argentine in casa nerazzurra: dopo la trattativa saltata per l’ex Palermo Javier Pastore, ora si pensa a un altro pallino di Walter Sabatini. Erik Lamela avrebbe infatti aperto a un trasferimento all’Inter per giugno…

Idee argentine in casa nerazzurra, pallini che ritornano dopo tempo.

L’Inter sta pensando in maniera concreta ad Erik Lamela per la prossima stagione, un’opportunità legata direttamente a Walter Sabatini che lo portò in Europa alla sua Roma dal River Plate per poi rivendere il Coco a peso d’oro al Tottenham. L’esperienza londinese dell’ala argentina non è stata fortunatissima finora: alti e bassi in termini di prestazioni, qualche infortunio di troppo, ma tanta voglia di rilanciarsi. Non a caso, la Beneamata ha già preso informazioni in diversi contatti con i suoi agenti risalenti alle scorse settimane quando si è iniziato a sondare il terreno per chiudere l’affare a giugno, in caso di conquista di un pass per la Champions League.

Secondo quanto riportato dal sito Calciomercato.com, dallo stesso Lamela sarebbe arrivata un’apertura molto positiva alla soluzione nerazzurra: l’Italia gli è rimasta nel cuore, tornerebbe volentieri e sa bene che nell’Inter di Luciano Spalletti può trovare modulo, ambiente e progetto adatti alle sue idee di gioco. Ma il Coco rimane un giocatore dal prezzo alto e prima di agire, il direttore sportivo Piero Ausilio e Walter Sabatini dovranno decidere (assieme alla proprietà cinese Suning) come gestire il discorso sui riscatti: saranno quelle le manovre da decidere da qui a maggio, i 35 milioni più 3 di bonus per Rafinha che ha impattato alla grande con l’ambiente milanese e i 35 milioni di Joao Cancelo, terzino diventato fondamentale e apprezzatissimo dal tecnico, che lo ha fortemente rivalutato nelle ultime settimane.

Nel secondo caso si può trovare una soluzione con Geoffrey Kondogbia di mezzo col Valencia (il francese sta facendo bene in Spagna). Per quanto riguarda il primo, nessuno sconto dal Barcellona e un’operazione delicata tra le mani, ma dovrà essere Rafinha a dare continuità sul campo e meritare un discorso concreto per il suo riscatto. Poi, l’Inter tra qualificazione in Champions e acquisti fissati (niente Lisandro Lopez, previsto l’addio già a giugno con tutta probabilità) valuterà anche Erik Lamela. Dopo Javier Pastore, dunque, un altro pallino di Sabatini che torna di moda in quel di Milano.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy