Renzetti va al Genoa: “Foschi? Mi sento un po’ suo figlio. Grazie, Cesena”

Renzetti va al Genoa: “Foschi? Mi sento un po’ suo figlio. Grazie, Cesena”

Le parole del laterale classe ’88 che ha firmato nelle scorse ore con il Genoa: era un obiettivo per il Palermo.

Commenta per primo!

Poteva essere il dopo-Lazaar e invece si giocherà una maglia da titolare al Genoa.

Niente Palermo per Francesco Renzetti che ha già firmato il contratto che sancisce il suo passaggio dal Cesena ai rossoblu. In un’intervista rilasciata al ‘Corriere di Romagna‘, il classe ’88 ringrazia Rino Foschi (ds del Palermo, ma soprattutto consulente di mercato del Cesena) e l’ambiente romagnolo. “Foschi è unico, per quello che riesce a dare alla squadra e ai giocatori. Siamo tutti suoi figli e non nascondo di essermi emozionato quando ci siamo salutati – ha raccontato Renzetti -. Non finirò mai di ringraziare la gente di Cesena, perché mi ha contagiato con il sorriso e con la passione. A Cesena non mi sono proprio annoiato, anzi. E’ stata un’esperienza lunga proprio perché sono stato troppo bene“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy