Inter-Genoa, Perinetti: “Sconfitta contro il Milan immeritata. Piatek? Gli attaccanti vivono di momenti” E sulla lotta Scudetto

Inter-Genoa, Perinetti: “Sconfitta contro il Milan immeritata. Piatek? Gli attaccanti vivono di momenti” E sulla lotta Scudetto

Le parole del dirigente rossoblu in vista della sfida delle ore 15,00 in casa dell’Inter

Parola a Giorgio Perinetti.

Il direttore generale del Genoa, ai microfoni di Radio Marte, ha analizzato la stagione vissuta finora dai suoi e le voci su un possibile addio di Piatek già nel mercato di gennaio.

“Abbiamo giocato una partita importante col Milan, l’esito è stato davvero ingiusto, ora dobbiamo smaltire la delusione e ripartire. Piatek? Le telefonate le abbiamo stoppate sul nascere. Si tratta del capocannoniere del campionato, non segna da tre domeniche sì, ma Icardi se non sbaglio non ha segnato nelle prime cinque. Gli attaccanti hanno momenti sì e momenti no, molto dipende anche dalla squadra e dal contesto”.

Il dirigente rossoblu si è altresì espresso sulla lotta Scudetto che al momento vede la Juventus nettamente favorita su Napoli e Inter.

“Il Napoli con Ancelotti è ancora più pericoloso, l’Inter è migliorata molto e oggi ha un organico importante, con una struttura fisica impressionante. Sono quindi due squadre forti ma per me l’anti-Juve è la Juve stessa. Lo scudetto dipende interamente dai bianconeri, devono perdere punti per strada”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy