Genoa, Gasperini: “Per me Izzo è innocente, ha avuto un’infanzia difficile. Mio futuro? Preziosi ha deciso”

Genoa, Gasperini: “Per me Izzo è innocente, ha avuto un’infanzia difficile. Mio futuro? Preziosi ha deciso”

Le parole del (quasi) ex tecnico dei rossoblù: “Io all’Atalanta? Ci sarebbe anche Capello in corsa…”

Commenta per primo!

Direttamente dal Football Leader di Amalfi, Gian Piero Gasperini si è espresso in merito al suo futuro. Lui che sembra aver già lasciato il Genoa.

“L’ultimo incontro con Preziosi? Ci siamo parlati per telefono. Ci siamo sentiti regolarmente per tutta la stagione, è stata una stagione di alti e bassi ma anche con tante soddisfazioni vissute insieme – ha detto a SkySport -. Juric al mio posto al Genoa? Con Ivan c’è un rapporto stretto. Mi pare evidente che il Genoa ha scelto una soluzione diversa. Per il resto non ci sono novità. Io al posto di Reja? C’è anche Capello… E’ bello questo incontro perché al di fuori del campionato c’è un clima disteso”.

Atalanta – “La Dea è una società seria, un ambiente caldo, ma nel mio caso bisogna andare dove ti vogliono veramente. Non puoi essere materia di scambio da un tecnico all’altro. Se c’è una società che avrà piacere di avermi come tecnico, sarò felicissimo. Altrimenti è meglio aspettare e trovare soluzioni diverse”, ha proseguito.

Izzo – Chiosa finale sull’inchiesta che ha fatto scalpore nelle ultime ore.

Calcioscommesse: ecco le partite truccate della Serie B 2013-14, indagato Izzo del Genoa

“Sono stupito conoscendo Izzo, ha avuto un’infanzia difficile e non credo possa essere coinvolto in situazioni del genere per quanto l’ambiente vissuto possa averlo coinvolto. Sono certo che verrà fuori la sua innocenza, lui è molto affranto. Gli ho mandato dei messaggi e spero non sia una cosa lunga, spero possa essere sentito e che le verità vengano fuori presto”, ha concluso Gasp.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy