Genoa, Gasperini : “Frosinone squadra vera. Domani sarà una sfida complicata”

Genoa, Gasperini : “Frosinone squadra vera. Domani sarà una sfida complicata”

Le dichiarazioni del tecnico rossoblu, intervenuto in conferenza stampa.

Commenta per primo!

“La sfida di domani sarà indubbiamente complicata. Incontriamo una squadra pericolosa e che viaggia sui binari dell’entusiasmo, brava a difendersi. Non è stato facile per nessuno affrontare i ciociari. Dovremo fare una grande partita, consci della situazione difficile dalla quale siamo arrivati. Bisognerà restare attenti e concentrati”. Queste le dichiarazioni di Gian Piero Gasperini, tecnico del Genoa. Intervenuto in conferenza stampa dal centro sportivo di Pegli, l’ex Inter ha così presentato la sfida di domani pomeriggio, che vedrà il grifone contendersi i tre punti con il Frosinone di Roberto Stellone.

Sosta per le Nazionali – “In queste due settimane non abbiamo lavorato benissimo. C’erano molti calciatori infortunati, ed altri erano in giro per il mondo con le loro selezioni. Abbiamo avuto modo di scaricare dopo il grande exploit delle scorse settimane”.

Risultati in casa – “Abbiamo un rendimento altissimo tra le mura amiche, tolto un periodo in cui abbiamo perso tre volte di fila a Marassi. Questo deve servirci da lezione, in quanto per caratteristiche nostre abbiamo perso un po’ troppi punti in trasferta”.

Ballardini: “Genoa grande squadra, ha gente come Luca Rigoni a centrocampo”

Infortunati – “Dispiace non avere a disposizione Pavoletti e Cerci, parliamo di due calciatori importanti. Speriamo di recuperarli in vista del Sassuolo. Stesso discorso vale per Ansaldi”.

Rinascita Perotti – “E’ stato un successo da parte di tutto lo staff, preparatori e medici inclusi. Il giocatore versava in una situazione complicata. Un conto è recuperare dal punto di vista fisico, ben altra cosa è lavorare sulla testa di un calciatore. Tuttavia, noi siamo stati credibili, e la risposta di Diego è stata esemplare”.

Frosinone, Ciofani: “Contro il Genoa avremo il coltello fra i denti. Salvezza? Potrebbero bastare 37-38 punti”

Rush salvezza – “L’impresa compiuta da Frosinone e Carpi ha messo pressione a tutte le squadre impegnate nella lotta salvezza. Il Genoa è una squadra particolare, viaggia partita per partita. Nonostante avessimo altri tipi di preoccupazione, eravamo comunque consapevoli di dover battagliare per la salvezza. Domani avremo un match point importante, avremo bisogno del sostegno di tutto l’ambiente per far si che non si verifichi quanto accaduto in occasione della sfida al Carpi di qualche mese fa”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy