Fifa: Platini e Blatter a giudizio, il verdetto a dicembre. Le Roi a rischio squalifica o radiazione

Fifa: Platini e Blatter a giudizio, il verdetto a dicembre. Le Roi a rischio squalifica o radiazione

Ufficializzata la richiesta di rinvio a giudizio del presidente della Fifa e del numero uno della Uefa.

Commenta per primo!

La Commissione etica della Fifa ha deciso: c’è la richiesta di rinvio a giudizio a carico di Joseph Blatter e Michel Platini. Entrambi verranno invitati a comparire davanti alla stessa Commissione e a fornire eventuali spiegazioni in merito alla vicenda del pagamento sospetto dello svizzero a Platini per delle consulenze fornite tempo fa. Stando a quanto riportato da ‘La Gazzetta dello Sport’ – il verdetto che potrebbe costare a Le Roi una squalifica di almeno sei anni, se non la radiazione, sarà anticipato a dicembre. Dunque, alle elezioni presidenziali della Fifa del 26 febbraio Platini rischia di non arrivarci. A complicare la sua posizione ci pensa Le Monde che lo accusa di aver mentito sulla genesi del voto pro Qatar per il Mondiale 2022. E in particolare sull’incontro di cinque anni fa all’Eliseo, con l’allore presidente Sarkozy e l’ex emiro Hamad Al Thani. “Platini ha sempre sostenuto che non era al corrente del fatto che a quell’appuntamento ci sarebbe stato l’emiro del Qatar. Le Monde sostiene il contrario e annuncia un’inchiesta nel weekend per dimostrarlo, ricordando che quel pranzo fu decisivo per negare il Mondiale agli Stati Uniti – si legge -. Platini aveva promesso sostegno agli americani se avessero rinunciato al torneo del 2018. Un patto tradito dal francese che poi rivelò pubblicamente di aver votato per l’emirato. E proprio dagli Usa è partita l’inchiesta, condotta in collaborazione con la Procura generale svizzera”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy