Napoli, De Laurentiis: “Ricordate Cavani al Palermo?! Il Sud è l’El Dorado d’Italia”

Napoli, De Laurentiis: “Ricordate Cavani al Palermo?! Il Sud è l’El Dorado d’Italia”

L’intervista al presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, ai microfoni di Radio Kiss Kiss.

Commenta per primo!

Il Napoli pesca il Real Madrid: agli ottavi di finale, i partenopei sfideranno i galacticos di Zinedine Zidane.

“Sarà una partita tostissima, Sarri lo aveva detto magari Sarà il Real ed è stato accontentato. Noi siamo accanto a lui in questa sfida. La prima la giocheremo lì e poi ce la giocheremo tutta quanta al San Paolo. Credo che sarà una di quelle sfide che rimarrà nella storia del calcio Napoli. Ben venga il Real Madrid dall’urna. Ora i nuovi acquisti si stanno inserendo e Mertens sta dimostrando di fare bene anche nel ruolo di prima punta. Ora però non ci lodiamo troppo – ha detto il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis -. Mertens fa come Cavani. Ricordate Cavani?! Era una seconda punta nel Palermo, ma era alto e poteva fare anche il centravanti. Mertens è un uomo schietto, leale e gioca col sorriso: non gli vedremo mai fare una scorrettezza. Ora dobbiamo lavorare con umiltà e non distrarci, ora abbiamo due partite complicate: il Torino ha italiani forti e Belotti è scatenato, la Fiorentina è fortissima. Chi si loda, si sbroda: non dobbiamo distrarci e pensare alle prossime partite, come dice sempre il nostro grande allenatore. Abbiamo fatto più gol dello scorso anno, ci manca solo un punto ma ogni anno è diverso, cambiano le rivali. Non possiamo lamentarci, credo che faremo molto bene. Il sorteggio è la chiave di volta della stagione, non bisogna avere paura delle squadre forti: piatto ricco, mi ci ficco, come dico sempre. Inoltre noi abbiamo un signore del calcio in panchina. Auguri di Natale a tutti i tifosi, sarà un anno importante non solo per il calcio in Italia. Auguro al nuovo presidente del Consiglio della Repubblica di stare molto attento al Sud Italia, il Mezzogiorno è l’El Dorado d’Italia. Non sono frasi di circostanza, è la realtà.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy