Champions, PSG beffato dal Ludogorets. Emery: “Che delusione”. Cavani: “Lo sapevamo”

Champions, PSG beffato dal Ludogorets. Emery: “Che delusione”. Cavani: “Lo sapevamo”

Il Paris Saint-Germain pareggia contro il Ludogorets e perde la testa della classifica del girone A di Champions League: ecco le reazioni dei protagonisti.

Commenta per primo!

Un pareggio inaspettato contro il Ludogorets in casa e testa della classifica persa, in favore dell’Arsenal.

Il Paris Saint-Germain si lecca le ferite. Il passaggio agli ottavi di finale era certo da alcune partite ormai, ma il vantaggio maturato sui Gunners è stato gettato al vento in una partita da dimenticare per gli uomini di Unai Emery. “Che delusione. Abbiamo fatto una buona partita contro l’Arsenal ed eravamo tornati da Londra con il primo posto – ha detto Emery a fine match -. Abbiamo avuto un sacco di opportunità, gli angoli, le conclusioni. Abbiamo meritato di vincere. Questo è un cattivo risultato. Sono preoccupato perché non prendiamo più gol normalmente. Siamo in grado di rialzarci domenica contro il Nizza. La cosa più importante è di essere alla fase finale“.

Champions League: classifiche e situazioni gironi, le squadre qualificate agli ottavi

“Sapevamo bene che il Ludogorets ci avrebbe messo in difficoltà. E’ andata così – ha aggiunto Cavani -. Dovremo guardare e riguardare la partita, analizzare cosa non è andato bene e crescere. Ogni avversario gioca sempre bene contro il PSG a Parigi, è normale… sono tutti motivati. Il secondo posto non deve interessarci adesso: la cosa più importante è essersi qualificati agli ottavi”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy