Premier League, pugno duro della FA: sei giornate a Dembelé per gli scontri post Chelsea-Tottenham

Premier League, pugno duro della FA: sei giornate a Dembelé per gli scontri post Chelsea-Tottenham

Il calciatore nazionale belga si è reso protagonista in negativo nel match contro i blues

Commenta per primo!

Il “monday night” tra Chelsea e Tottenham è valsa la vittoria della Premier League per Claudio Ranieri ed il suo Leicester, ma durante il match la violenza ha preso posto allo spettacolo calcistico.

Ripetuti gesti fallosi e provocazioni durante la gara, culminate al fischio finale con colluttazioni corpo a corpo di diversi giocatori. Protagonista in negativo è stato il numero 19 del Tottenham Moussa Dembelé che, vinto dal nervosismo di aver visto svanire la vittoria del campionato, ha reagito infilando un dito nell’occhio a Diego Costa.

Il direttore di gara, Mark Clattenburg non ha visto la scena, la Federazione inglese ha dunque deciso di avvalersi della prova tv che ha incastrato il centrocampista belga: sei giornate di squalifica e stagione conclusa. La sanzione, secondo quanto ipotizzato dai media inglesi, poteva anche essere di 10 giornate, essendo stato paragonato al famoso morso di Suarez al blues Ivanonic.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy