Mondiale per club: Real Madrid-Kashima Antlers 4-2 d.t.s., i blancos soffrono ma poi ci pensa Cr7 con una tripletta. Il commento

Mondiale per club: Real Madrid-Kashima Antlers 4-2 d.t.s., i blancos soffrono ma poi ci pensa Cr7 con una tripletta. Il commento

I blancos hanno conquistato il loro quinto trofeo intercontinentale sconfiggendo 4-2 i giapponesi del Kashima Antlers dopo i tempi supplementari.

Commenta per primo!

All‘International Stadium di Yokohama il Real Madrid ha sconfitto 4-2 i giapponesi del Kashima Antlers dopo i tempi supplementari.

I blancos hanno sofferto non poco ma grazie al solito Cristiano Ronaldo hanno portato a casa il Mondiale per club laureandosi in questo modo campioni del mondo. Il campione portoghese ha messo a segno una tripletta che gli hanno permesso di essere nominato man of the match. Con questa vittoria i galacticos si sono aggiudicati il quinto trofeo intercontinentale della loro storia e per Zidane è arrivato il triplete che comprende anche la vittoria in Champions League e in Supercoppa Europea. La prima frazione di gioco si è conclusa sull’1-1, dopo la rete iniziale di Karim Benzema, che ha realizzato con un facile tap-in dopo il tiro di Modric respinto dall’estremo difensore nipponico, il club asiatico ha trovato la via del pareggio con Shibasaki al 44′. La ripresa si è aperta con il sorprendente vantaggio dei giapponesi che sono andati in rete ancora con Shibasaki che si è liberato di un paio di avversari è ha trafitto Navas, eravamo al minuto 52′. Trascorrono solo 8 minuti e al 60′ il Real si riporta subito in partita grazie a un rigore procurato da Lucas Vazquez e trasformato da Cristiano Ronaldo, da qui al 90′ occasioni da una parte e dall’altra ma nessuna delle due compagini è riuscita a siglare la rete della vittoria e si è consegnato tutto all’extra time. Tra il 98′ e il 104′ ecco che sono arrivate le altre due reti di Cr7 che ha consegnato il trofeo ai suoi, il portoghese dapprima si è liberato bene e da posizione defilata ha battuto il portiere nipponico mentre nella seconda occasione ha depositato in rete dall’area piccola dopo un crosso arrivato dalla destra.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy