Messi, guai col fisco: condannato a 21 mesi di carcere per evasione e frode fiscale

Messi, guai col fisco: condannato a 21 mesi di carcere per evasione e frode fiscale

La stella del Barcellona è stata condannata, insieme al padre Jorge, per fatti risalenti tra il 2007 ed il 2009.

Commenta per primo!

Non è un buon momento per Lionel Messi, uscito sconfitto dall’ennesima finale con la maglia dell’Argentina.

Ad affiancare la delusione calcistica però un guaio ben maggiore. La stella del Barcellona, insieme al padre Jorge Messi, è stato quest’oggi condannato a 21 mesi di prigione, essendo colpevoli di evasione e frode fiscale. La pena comunque non sarà scontata in carcere, in quanto per il sistema spagnolo la reclusione non è prevista per pene inferiori ai 24 mesi.

Il giocatore blaugrana, condannato dal Tribunale di Barcellona, avrebbe evaso le casse spagnole tra il 2007 e il 2009: nel corso del processo si era detto estraneo ai fatti, ma la giustizia spagnola non si è lasciata convincere.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy