Calcioscommesse: Kyle Lafferty indagato dalla Football Association

L’ex centravanti del Palermo ha tempo fino al 5 agosto per rispondere alle accuse della Federcalcio inglese.

Commenta per primo!

Kyle Lafferty è stato accusato dalla Football Association di aver violato il regolamento che disciplina i campionati inglesi.

Nella fattispecie, il centravanti nord-irlandese dovrà rispondere di “cattiva condotta e violazione della Regola E8 della Football Association”.

Regola E8 della Football Association: “Un tesserato non può scommettere, direttamente o indirettamente, causare o permettere che qualunque persona possa scommettere su risultato, sviluppo, condotta o qualsiasi altro elemento di una partita di calcio (A) a cui prende parte o (B) in cui ha in qualche modo influenza (sia diretta che indiretta) […]. Tutti i dipendenti e funzionari di un club sono tenuti a assumere questa condotta”.

La FA specifica che i fatti risalgono al febbraio del 2016 e che l’ex calciatore del Palermo (adesso di proprietà del Norwich) avrà tempo fino a venerdì 5 agosto per poter rispondere a queste accuse.

screen lafferty calcioscommesse

Il classe ’87 è reduce da un Europeo storico con la sua Irlanda del Nord: la Nazionale di O’Neill, una volta superata la fase a gruppi (arrivando terza dietro a Germania e Polonia), è stata eliminata dal Galles agli ottavi. Per il calciatore, che ha vestito la maglia rosanero nella stagione 2013-14 (siglando 12 reti in 36 partite), appena due presenze su quattro con la sua selezione.

Kyle Lafferty amaro: “Quella sensazione di me**a provata quando vuoi giocare i quarti a Euro 2016 e invece devi tornare a casa”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy