Barcellona: Neymar nel caos, per il brasiliano chiesti due anni di reclusione. I dettagli

Barcellona: Neymar nel caos, per il brasiliano chiesti due anni di reclusione. I dettagli

Il brasiliano del club blaugrana rischia una reclusione di due anni.

Commenta per primo!

Il talentuoso attaccante del Barcellona, Neymar jr, rischia fino a due anni di reclusione.

L’accusa nei confronti del calciatore brasiliano è arrivata durante il processo per frode e corruzione concernente il passaggio di Neymar dal Santos ai blaugrana nell’estate del 2013. Come riferisce il quotidiano spagnolo ‘El Mundo’, sono stati chiesti due anni di carcere e 10 milioni di multa per il verdeoro e cinque anni per l’ex presidente Sandro Rosell. La punizione non riguarderà solo il calciatore ma sarà destinata anche ai due club in questione ossia Santos e Barcellona, ai quali sono stati richiesti rispettivamente 8,4 e 7 milioni di euro di ammenda. Sono entrati nella questione anche i genitori della stella brasiliana per i quali sono stati chiesti due anni (per il padre) e un anno (per la madre), conditi da una pena pecuniaria pari a 10 milioni di euro ciascuno.

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy