Tavecchio: “Niente contro la Superlega europea, ma snaturerebbe tutto”

Tavecchio: “Niente contro la Superlega europea, ma snaturerebbe tutto”

Le dichiarazioni dell’attuale numero uno della Federcalcio.

Commenta per primo!

Carlo Tavecchio dice no alla Superlega europea.

L’attuale presidente della FIGC, ha infatti manifestato le sue perplessità in merito all’ipotesi della creazione di un grande campionato europeo per club. Nel corso di un intervento ai microfoni di Radio Anch’Io Sport, il leader della Federcalcio motiva la sua posizione, spiegando: “Non ho niente contro la Superlega in se, specie considerando il fatto che si tratta di un’iniziativa proposta sopratutto dal nostro paese – assicura il dirigente federale -. Tuttavia, credo che la creazione di tutto ciò porterebbe ad uno snaturamento di tutto il movimento calcistico. Personalmente, sono sempre stato contrario ai gruppi chiusi, selezionati. Dobbiamo concedere a piccole realtà come Chievo, Carpi o Frosinone la possibilità di conquistare la promozione. Senza retrocessioni, il tutto verrebbe irrimediabilmente snaturato”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy