Frosinone, Stellone sfida il Milan: “Cercheremo di fare punti, la matematica ancora non ci condanna”

Frosinone, Stellone sfida il Milan: “Cercheremo di fare punti, la matematica ancora non ci condanna”

Le parole del tecnico dei laziali.

Commenta per primo!

Il tecnico del Frosinone, Roberto Stellone, è intervenuto questa mattina in conferenza stampa.

I ciociari, fermi al penultimo posto in classifica, sono reduci dalla sconfitta maturata al Matusa contro il Palermo e domani sfideranno il Milan di Cristian Brocchi al Meazza. “Chibsah, Soddimo, Pavlovic e Leali sono indisponibile. In porta giocherà Bardi. Spirito della squadra? Non andremo a Milano depressi, ma da squadra che cercherà di onorare il campionato. Il Milan vorrà fare punti, però non troverà un Frosinone depresso – ha dichiarato Stellone -. Noi andiamo a Milano per vincere. Milan allo sbando? La partita dovremo essere bravi noi a portarla dalla parte nostra. Se saremo bravi a far scorrere i minuti e concedere poco al Milan, secondo me la partita si può incanalare nel verso giusto. Se il Milan riesce per fortuna o per bravura ad andare in vantaggio potrebbe poi essere difficile per noi andare a fare risultato. Ci vuole anche quel pizzico di fortuna. Noi abbiamo preparato la gara per cercare di mettere in difficoltà il Milan. Di certo loro hanno reso meno rispetto a quello che potevano fare. È una gara che dobbiamo provare a tenere in piedi, sfruttando quelle poche possibilità che il Milan da. Una squadra un po’ in difficoltà a livello mentale. Non andremo con il morale a mille ad affrontare questa partita”.

Lotta salvezza – Cercheremo di fare punti, la matematica ancora non ci condanna. Logicamente dopo molto dipenderà dai risultati di Carpi e Palermo. Culliamo dentro di noi quelle pochissime possibilità che abbiamo sulla carta”

Dionisi e co – Dionisi partirà titolare. Modulo? Non è detto che partiremo con il 4-3-3. Tutti si sono allenati al massimo, ne avevo parecchi di dubbi sia a centrocampo, che in difesa e in attacco. Ma ho deciso, in questa settimana tutti hanno dato il massimo dell’impegno”, ha concluso l’allenatore dei laziali.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy