Frosinone, Soddimo: “Meglio perdere, ma attaccando. Contro l’Inter senza paura”

Frosinone, Soddimo: “Meglio perdere, ma attaccando. Contro l’Inter senza paura”

Le dichiarazioni dell’esterno ex Pescara.

Commenta per primo!

“Contro i nerazzurri dovremo giocare senza aver timore dell’avversario. Abbiamo poco da perdere ormai, e per questo dovremo entrare in campo senza paura alcuna”.

Suona la carica Danilo Soddimo, centrocampista del Frosinone, in vista della sfida all’Inter di Roberto Mancini, match che aprirà la 32esima giornata di Serie A. Nel corso di un intervento ai microfoni di Frosinone Tv, l’esterno ciociaro ha così presentato il prossimo impegno della compagine laziale, illustrando quale – secondo il proprio parere – dovrebbe essere il giusto approccio per le sette gare rimanenti: “Bisognerà mettere subito in difficoltà l’Inter. Giocare due gare al Matusa potrà darci la giusta carica. Abbiamo sempre costruito la nostra fortuna in casa, ed è giusto continuare a farlo – assicura l’ala frusinate -. Personalmente, credo che per una questione di giusto approccio, sia sempre il caso di continuare ad attaccare, anche quando si è sotto di due o più gol. Alla fine, lo scarto delle reti è poco importante, in quanto una sconfitta resta sempre tale, che sia 2-0 o 5-0. Secondo il mio parere, bisogna sempre mantenere una mentalità propositiva, chi se ne frega poi se si perde con un passivo notevole! Se c’è la possibilità di riaprire un match, è giusto farlo – conclude Soddimo -, in quanto ciò riesce a dare la giusta carica al gruppo per tentare la rimonta”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy