Frosinone-Fiorentina, Pinamonti: “Il gol? Un giovane come me deve avere cattiveria. La Nazionale…”

Frosinone-Fiorentina, Pinamonti: “Il gol? Un giovane come me deve avere cattiveria. La Nazionale…”

L’attaccante dei ciociari ha parlato al termine del match contro i viola

Andrea Pinamonti trascina ancora una volta il Frosinone.

Nel match che ha aperto la dodicesima giornata di Serie A, i ciociari hanno ospitato la Fiorentina tra le mura del Benito Stirpe, riuscendo ad ottenere il quarto risultato utile consecutivo. I viola erano passati in vantaggio grazie a Marco Benassi, che ha trasformato in rete l’assist di Federico Chiesa, ma i padroni di casa non si sono lasciati condizionare e alla fine hanno trovato il pareggio con un gran gol di Andrea Pinamonti, che ha battuto Alban Lafont con un potente tiro da fuori.

L’attaccante classe 1999 ha parlato ai microfoni di Sky Sport al termine del match, manifestando tutta la sua gioia per aver realizzato la sua seconda rete in campionato e aver evitato la sconfitta ai suoi compagni di squadra: “Un punto molto importante. Venivamo da tre risultati utili consecutivi, ottenuti contro squadre della parte destra della classifica. Oggi abbiamo fatto punti con una formazione più importante. Avevamo bisogno di tempo per conoscerci meglio, dato che in tanti qui siamo nuovi. Questo risultato è un prosieguo di quanto stiamo facendo in allenamento. Il gol? Un giovane come me deve avere la cattiveria giusta e dare tutto quello che ha, fino a restare senza fiato. Io in Nazionale? Cerco di lavorare al massimo, poi se gli addetti ai lavori mi chiameranno io risponderò“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy