Frosinone ci crede, Stellone: “Mi sono fatto una tabella, mancano tre vittorie e tre pareggi per la salvezza”

Frosinone ci crede, Stellone: “Mi sono fatto una tabella, mancano tre vittorie e tre pareggi per la salvezza”

L’intervista post-gara.

Commenta per primo!

Il suo Frosinone torna a vincere dopo due turni di campionato e, in attesa di Inter-Palermo, si porta a -1 dai siciliani. Roberto Stellone si congratula coi ciociari, ma non vuole cali di tensione. “Nella tabella che mi sono fatto, mancano tre vittorie e tre pareggi. Intanto pensiamo partita dopo partita – ha detto il tecnico dei gialloazzurri -. Oggi abbiamo fatto veramente una grande gara, creando tantissimo e soffrendo poco. Siamo riusciti a risucchiare Atalanta e Udinese nella corsa salvezza. Adesso pensiamo allo scontro diretto col Carpi”.

Fattore pubblico – “Noi abbiamo costruito le due nostre promozioni in casa, al Matusa. Il supporto del pubblico è davvero importante. Il turn-over? Per mia indole, faccio sempre una sorta di rotazione: l’organico mi permette questo turn-over“, ha aggiunto.

SERIE A, LA CLASSIFICA IN ATTESA DI INTER-PALERMO

Barba –Non mi taglio la barba fin quando non raggiungiamo la salvezza? Vediamo, non ho mai provato a farmela allungare. Purtroppo non posso farlo coi capelli, mi sbizzarrisco con la barba. Ma non è un fioretto (ride, ndr)“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy