Cagliari-Frosinone, Maran: “Soddisfatto di questo percorso, vi svelo il nostro segreto. Salvezza? Discorso virtualmente chiuso”

Cagliari-Frosinone, Maran: “Soddisfatto di questo percorso, vi svelo il nostro segreto. Salvezza? Discorso virtualmente chiuso”

Le parole del tecnico rossoblu, Rolando Maran, a margine della sfida contro il Frosinone

Il Cagliari vince e vede più vicina la salvezza.

Sorride la formazione di Rolando Maran che, dopo l’1-1 maturato sul campo del Torino, si aggiudica anche il match della Sardegna Arena grazie al rigore trasformato da Joao Pedro al 27°. Successo di fondamentale importanza per i rossoblu, che volano a +11 dalla zona retrocessione. Risultato che riempie di soddisfazione il tecnico Rolando Maran, intervenuto ai microfoni di “Radio Day”, al triplice fischio.

“Salvezza? Virtualmente si può dire discorso chiuso. Siamo felici di arrivare alla quota salvezza alla sestultima con merito dopo aver attraversato periodo difficili. Oggi siamo qua a festeggiare un risultato ottenuto con sacrifici e che ci porta in alto in classifica in una posizione tranquilla. Riuscire a crescere durante tutta la stagione e arrivare a questo punto è motivo di soddisfazione per la società e i ragazzi che hanno lavorato tutto l’anno. Il vento non ha aiutato perché cambiava le traiettorie. Sapevamo che il Frosinone in trasferta gioca bene e crea difficoltà. Sapevamo che sarebbe stato cosi e all’inizio siamo riusciti a dare ritmo e a concedere poco a loro. Sono soddisfatto di ciò che abbiamo fatto noi e di come la società sia cresciuta.

“Rammarico? Quando in alcuni periodi paghi i tanti infortuni succede di perdere punti come è capitato a noi – ha ammesso l’allenatore – oggi per noi è motivo di grande orgoglio essere arrivati a questo risultato. l nostro segreto è lo stadio? C’è una buona simbiosi con i nostri tifosi e il nostro stadio. Quando siamo qui abbiamo una spinta in più perché noi siamo bravi ad accenderli e loro bravi a trascinarci come è accaduto nel finale oggi quando non ne avevamo più e bisognava stringere i denti. Klavan nel contrasto ha sentito dolore al ginocchio, è da valutare. Srna è un calciatore straordinario e sapevo che avrebbe fatto bene. Non avrei firmato in estate per questo risultato perché non mi piace precludermi i sogni ma ora comunque sono molto felice”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy