Foggia, Agnelli: “Siamo partiti alla grande, l’espulsione ha contribuito. Obiettivo? Lavoriamo per la salvezza…”

Foggia, Agnelli: “Siamo partiti alla grande, l’espulsione ha contribuito. Obiettivo? Lavoriamo per la salvezza…”

Le parole del centrocampista e capitano del Foggia, Cristian Agnelli.

Commenta per primo!

Il centrocampista e capitano del Foggia, Cristian Agnelli, si è espresso al termine della gara contro il Palermo a proposito della vittoria maturata contro la compagine rosanero.

Pur soffrendo nel primo tempo siamo partiti alla grande, peccato per il rigore perché prima abbiamo sfiorato il gol. Ci siamo guardati in faccia e ci siamo detti di continuare per quello che stavamo facendo. L’espulsione, è chiaro, ha contribuito affinché il nostro gioco venisse espresso ampiamente. Kragl e Duhamel hanno fatto la differenza. Nostro momento? Si lavora sempre per l’obiettivo che abbiamo, ciò che è stato fatto fin qui è stato creare un gruppo che ha voglia di lavorare, queste ultime vittorie sono figlie di lavoro e sacrificio. Spero che con questa vittoria si possa anche aprire una nuova strada. Il nostro obiettivo primario è la salvezza, raggiunta questa penseremo ad altro. Il campionato è lungo e difficile, non bisogna mai abbassare la testa. Oggi si apre una strada importante, speriamo nell’apporto del nostro pubblico. Cosa è cambiato con il mercato? Niente, ma anche tanto. Prima del mercato avevamo fatto bene, peccato per qualche episodio che ci ha condannati. In questo momento ci ha resi forti l’innesto di gente di qualità e mentalità.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy