Fiorentina, Benassi: “Da lassù qualcuno ci aiuta. L’armadietto di Davide…”

Fiorentina, Benassi: “Da lassù qualcuno ci aiuta. L’armadietto di Davide…”

L’ex capitano del Torino svela il contraccolpo della squadra dopo la tragedia Astori

Intervistato da Il Messaggero, il centrocampista della Fiorentina Marco Benassi ha parlato di Davide Astori e della reazione avuta da tutta la squadra dopo la sua scomparsa. Il calciatore ha rivelato al quotidiano che: “Dopo la disgrazia ci siamo guardati negli occhi: davanti a noi c’erano due strade. Buttarsi giù oppure reagire. Al primo allenamento Badelj ha preso la parola dicendoci che avremmo dovuto andare avanti al meglio per Davide e infatti tutto ciò si è verificato. Abbiamo fatto una gran fatica e la stiamo facendo ancora. Il dolore è grande, ma da lassù qualcuno ci aiuta”.

Poi prosegue: “L’armadietto di Davide è accanto al mio: tutto è rimasto uguale, c’è la sua foto, il suo sorriso è con noi. Il testimone di leader è passato a Badelj e Pezzella, sono i più carismatici, tirano il gruppo”. Infine, sulla complicata sfida dell’Olimpico contro la Roma“Partita difficilissima, non ci sono dubbi, ma noi arriviamo da 5 trionfi consecutivi e vogliamo fare un bel risultato. Cercheremo di essere aggressivi. I giallorossi sono una grandissima squadra, con qualche punto debole come tutti…Ho una predilezione per Dzeko perché è uno che fa sempre la differenza”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy