Napoli-Arsenal, Malagò: “È importante che i partenopei passino il turno, ecco cosa devono fare”

Napoli-Arsenal, Malagò: “È importante che i partenopei passino il turno, ecco cosa devono fare”

Il presidente del Coni, Giovanni Malagò, analizza Napoli-Arsenal: “Quando si perde 2-0 fuori casa bisogna poi fare la partita perfetta”

Cresce l’attesa per Napoli-Arsenal.

Domani, al San Paolo, i partenopei si giocano la partita finora più importante, più pesante e più decisiva della stagione in Europa League: obiettivo rimontare il 2-0 subito all’Emirates Stadium giovedì scorso, passare il turno e poi provare a riportare all’ombra del Vesuvio un trofeo europeo che manca ormai da ben trent’anni.

La gara, dunque, si preannuncia complicata per il Napoli, che dovrà tirare fuori tutto quello che ha per giocare una partita perfetta, ne è consapevole anche e soprattutto il tecnico azzurro Carlo Ancelotti, che per riuscire a passare il turno e provare poi a portare a casa quella tanto desiderata coppa che non ancora mai vinto nella sua carriera, dovrà provare a giocare con la squadra più offensiva che si sia mai vista in questa stagione.

A suonare la carica, ci ha pensato il presidente del Coni, Giovanni Malagò, intervenuto ai microfoni di Sky Sport a margine di un evento al Foro Italico: “E’ una partita molto complicata, quando uno perde 2-0 fuori casa deve fare la partita perfetta. Come ha fatto la Roma l’anno scorso con il Barcellona e come ha fatto la Juventus con l’Atletico”.

“E’ importante avere due squadre italiane nelle competizioni – ha continuato -, ci sono i punteggi del ranking. Se tutti i tifosi si limitano a tifare contro le altre squadre poi il problema diventa trovare i posti per essere presenti nelle future Champions League e nelle future Europa League – ha concluso Malagò –“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy